I pensieri del cammello

Uomo verde, uomo nero

Confesso e con un pizzico di cattiveria: ho sempre augurato il peggio, politicamente parlando, per Bossi e i suoi fedelissimi, il cosiddetto “Cerchio marcio”. Ma mai e poi mai avrei immaginato per loro una fine così poco gloriosa. Praticamente da pirla con le corna e senza attributi. Povero Bossi, ha goliardicamente inneggiato la folla con ‘sta storia di Alì Babà e i quaranta ladroni. Adesso sono forconi suoi, i leghisti duri e puri non perdonano certi sgarri e, come minimo lo fanno nero.

Annunci

One thought on “Uomo verde, uomo nero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...