4. Espressioni

Me ne fotto!

Un contributo di Natalia Bondarenko

Foto pioggia a primavera

Foto di Natalia Bondarenko

Me ne fotto della pioggia così a lungo attesa

ogni goccia della quale è soltanto un acido che

deforma ogni ricordo di te e lo brucia, magari

perché la siccità di quest’anno è inevitabile

come inevitabile prolungamento dell’inverno,

[il mio guaritore, il tempo senza termini,

il tuo pubblico ministero al limite del ridicolo].

Perciò

me ne fotto delle solite promesse per sempre

che sono svanite ancora prima di essere godute,

delle tue singolari fobie di non essere l’unico

mescolate alle amnesie e alle paure di essere.

Così come

me ne fotto delle tue lunghissime gambe

che, fra le lenzuola umide, andavano perfettamente

d’accordo con le mie

[le geometrie perfette dell’errore imperfetto

di conoscerti], di amarti nella istituzione

di un mondo stranamente piccolo, dove

me ne fotto di avere i capelli bianchi tinti di rosso,

parlare l’italiano perfetto e saper mentire

con il sorriso, come me ne fotto del tempo

che mi fotte già per conto suo. Quel tempo

che mi ricorda te.

E di questo rendermi conto oggi me ne fotto.

dal libro ‘Terra altrui’ (Samuele Editore 2012)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...