I pensieri del cammello

Democrazia aliena

Donne egiziane al voto – Foto ANSA

Nel cosiddetto terzo mondo in generale e nel mondo arabo in particolare il giorno dell’elezione e specialmente per le donne rappresenta un giorno di festa guadagnato a fatica, e recarsi al seggio diviene una sorte di passeggiata con le amiche, una boccata d’aria fresca lontano dalla sgobbata quotidiana in casa. Loro, sanno poco o niente a proposito delle migliaia di candidati tirati a lucido per l’occasione. Informarsi è una perdita di tempo. Tanto, cosa importa dal momento che tutti i partiti, vecchi o meno vecchi, promettono la stessa cosa: la luna. A loro, all’esercito di donne silenzioso e armato di pazienza interessa solo una cosa: Sperare in un futuro più dignitoso per i figli, e perché no, godersi fino in fondo la giornata della libertà vigilata. Poi la giornata di festa, purtroppo, finisce sempre presto, e ora bisogna tornare a casa e in fretta, pulirsi le mani e riprendere i lavori di casa. La sera, abbracciare i figli e sopportare i mariti invadenti anche nella scelta strettamente personale del futuro candidato astronauta.

 

Advertisements

One thought on “Democrazia aliena

  1. Giusto. Ma auguriamoci che sperino anche in un futuro più dignitoso ed egualitario per se stesse, oltre che per i figli (e le figlie), e che lo raggiungano.
    saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...