Varie

Questioni sull’immigrazione: aldilà dei problemi e delle opportunità

Divagazioni

Questi giorni con gli eventi di Ventimiglia, Roma e Treviso, torna la questione immigrazione sulla prima pagina dei giornali. Torna la sindrome dell’assedio. Torna lo scontro tra “buoni” e “cattivi”. Molti, anche tra i buoni, cominciano a pensarla con la Merkel: “non possiamo portarli tutti qui da noi.” Altri hanno già fatto il passo e hanno superato la barriera del “non siamo razzisti ma…” per andare verso un discorso e un atteggiamento apertamente razzisti, violenti, esclusivi, perché ormai tale discorso è sdoganato a alti esponenti delle istituzioni. Se il vice presidente del senato può dare della scimmia a una parlamentare nera, se un parlamentare europeo può dire che i Rom sono la feccia dell’umanità… senza subire conseguenze, allora perché non si potrebbero bruciare i campi Rom? Perché non si possono aggredire i profughi? Perché non si potrebbe esultare se muoiono in mare? Nel frattempo il paese va a frantumi…

View original post 2.564 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...