Islam e omosessualità tra ieri e oggi
Varie

Islam e omosessualità tra ieri e oggi

L’Islam, a differenza dell’ebraismo e del cristianesimo, non è omofobo. I musulmani contemporanei invece, nella loro grande maggioranza, sono omofobi. L’Islam, nella sua più alta espressione e fonte primaria del diritto, il Corano non condanna l’omosessualità. Continua a leggere

Annunci
Auguri. Eid Mubarak
4. Espressioni

Auguri. Eid Mubarak

Domani, martedì 15 ottobre, i musulmani celebrano l’Aid Al-Adha, così si chiama in arabo, ma si chiama Tabaski in Senegal, Babbar Sallah in Nigeria, Tfasqa Tammoqart a Djerba, Kurban Bayramı in Turchia, kurban-bajram in Bosnia, Eyd-e Ghorbân in Iran, Idi Qurbon in Tagikistan, Qurban ayt in Kazakhistan, Qurban Heyit per gli Uiguri della Cina, Korbanir … Continua a leggere

Non si muore solo di Bossi-Fini…
Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

Non si muore solo di Bossi-Fini…

Non è solo la Bossi-Fini a dover essere cambiata, è tutta l’Europa a dover cambiare atteggiamento verso di noi, relitti e scarti umani. Mentre le agenzie battevano la notizia della strage al largo di Lampedusa, la stampa spagnola ammirava i nuovi sofisticati droni che verranno impiegati nel controllo delle frontiere. L’agenzia Frontex dispone di 26 … Continua a leggere

Fra i sussurri e le grida dell’integrazione
1. Le parole sono importanti!

Fra i sussurri e le grida dell’integrazione

 A proposito del dibattito suscitato dalla lettera di Raymond Dassi, una riflessione.      Quando il pensiero si compromette con il simulacro della realtà e del pragmatismo, non è più pensiero ma compromissione e abdicazione, specie su temi mobili come quelli dell’immigrazione. Avere un ministro dell’integrazione con un passato migratorio non significa, per il semplice fatto … Continua a leggere

Guerra in Mali. Rossella Urru dimenticata
1. Le parole sono importanti!

Guerra in Mali. Rossella Urru dimenticata

Si è svolta nei giorni 2-3 aprile scorso a Roma un importante convegno dedicato al rapporto fra media e immigrazione, organizzato dall’Associazione Nazionale Stampa Interculturale e l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, con la presenza di ottimi studiosi e primari e Ong impegnate da anni sul fronte dell’intercultura, quale il Cospe. Non ero presente a questo convegno … Continua a leggere