Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

Una storia europea: genesi del sorriso sardonico di Guy Fawkes

Di Pina Picolo E il candido Torello genuflesso La trafugò, gentile donzella Chinata ad accarezzare il muso Del mansueto animale Figlia di Teti e di Oceano Sorella di Asia, nipote di Libia A nulla servirono urla accorate A nulla valsero gesti Febbrili invocanti aiuto Veloce come il lampo Scivolando sulle onde Del mare di mezzo … Continua a leggere

Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

Mediterraneo 2011: Terzo capo d’accusa

Di Pina Picolo Per onorare i 16.000 esemplari di homo migrans annegati nel Mediterraneo dall’inizio del secondo millennio dell’epoca comune Per noi non si mossero elicotteri dalle eliche schiamazzanti a lanciarci una fune d’argento, né invisibili aerei senza pilota a calarci la scala di Giacobbe Per noi non si scomodò il Buraq dalle grandi ali … Continua a leggere

Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

Mediterraneo 2008: primo capo d’accusa

Di Pina Piccolo Mare Nostrum Che ricopri la terra Sia vituperato il nome tuo Non venga il tuo regno E non sia fatta la tua volontà. Muraglia acquitrinolenta Da portaerei e petroliere gravata Solcata da carrette inzavvorrate di esistenze illecite Non più di mendaci eroi Misterioso ammaliante freno. Nel tuo grembo vorticoso avviluppi Getachew, novantunesimo … Continua a leggere

Malih di pancia

Forza Italia, vive la France

L’espulsione dalla Francia di Leonarda ha causato un’energica reazione da parte dei giovani cugini d’oltrape. Si stenta a credere a una sollevazione di un’intera generazione di francesi per una vicenda simile. La vicenda infatti non è altro che l’espulsione di una ragazzina “Kosovara” ( nata e cresciuta in Italia) dalla Francia. Per una simile questione, … Continua a leggere

Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

6 maggio 2009, marchio d’infamia taciuta

Di Pina Piccolo Per il popolo italiano reo di connivenza con le criminali imprese capeggiate dal ministro Maroni nelle acque del Mediterraneo   Il vascello del ritorno Che sobrio Le colonne oltrepassa Di nostra voluta cecità Dimentichi della nostra semenza In ferocia scegliemmo esistenza Homo homini lupus E a seppellir vertute e conoscenza Il gelido … Continua a leggere

Governo tombarolo
Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

Governo tombarolo

­Di Pina Piccolo Cercavo un appellativo o una metafora che potesse calzare l’iniquo operato del governo delle larghe intese in tutto l’iter degli annegamenti al largo di Lampedusa dal 3 ottobre fino alla celebrazione farsa dei funerali di Stato in absentia dei corpi degli oltre 300 annegati da respingimento (ossia giovani per lo più provenienti … Continua a leggere

Operazione Mare Nostrum: il danno collaterale
Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

Operazione Mare Nostrum: il danno collaterale

Leggendo delle numerose “fregate” che l’operazione Mare Nostrum impiegherà per pattugliare meglio il canale di Sicilia mi è venuto spontaneo associare fregate a fregature. Non so se sarà o meno una fregatura, ma l’idea di qualcosa di sopra le righe, di trombonesco e in definitiva di sola mi è rimasta. Quest’armata brancaleone, infatti, che perlustra … Continua a leggere

Ritratto migrante
1. Le parole sono importanti!

Ritratto migrante

Adel Jabbar* Chi sono gli stranieri, gli altri, gli immigrati o migranti, persone che spesso vengono considerate in maniera univoca, come una massa internamente omogenea, anziché quali soggetti distinti, individui con un’identità specifica, che si trovano a vivere in una condizione di estrema complessità. Il mondo di questi soggetti è innanzi tutto un mondo “scosso”, … Continua a leggere

La speranza muore al largo di Lampedusa
Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

La speranza muore al largo di Lampedusa

di Nina Sadeghi Il mare sputa Speranze morte Cadaveri disprezzati Sulle rocce Fredde di una terra Che io non riconosco La luna forse Può testimoniare Il pianto del bambino In balia delle onde Del suo destino? Nel cielo le stelle sono morte E l’abbraccio caldo Della madre Ha cantato L’ultima canzone Ora La regola di … Continua a leggere

U stisso Sangue. Storie più a sud della Tunisia
Alma-vision/Vite infrante sulle muraglie della fortezza Europa

U stisso Sangue. Storie più a sud della Tunisia

U stisso Sangue. Storie più a sud della Tunisia. storie di immigrazione nella Sicilia sud-orientale. Il documentario ripercorre le tappe fondamentali che, in maniera diversa, affrontano i migranti che approdano sulle coste siciliane: il viaggio e lo sbarco, la prima accoglienza e il problema della casa, il lavoro e l’integrazione. Le storie si incrociano e … Continua a leggere

Sanatoria 2012: tra speranze e truffe
1. Le parole sono importanti!

Sanatoria 2012: tra speranze e truffe

Un contributo per la Stanza degli Ospiti di Louis Benjamin Ndong La sanatoria 2012 ha preso il via già da qualche giorno e proseguirà fino alla mezzanotte del 15 ottobre. Rappresenta un’opportunità per i datori di lavoro di far emergere i propri dipendenti stranieri da una realtà di illegalità, nel contempo offrirà ad alcuni immigrati … Continua a leggere