Collettivo A.L.M.A.?

“Alzo La Mano Adesso” (A.L.M.A.) è un collettivo di scrittura composto da scrittori. Giornalisti e blogger di varie origini, residenti in Italia, che cerca di intervenire nel dibattito nazionale, alzando la mano e dicendo: “siamo qua anche noi e vogliamo dire la nostra”.

L’idea dell’iniziativa risale all’ottobre del 2009 e la dobbiamo a Cleophas Adrien Dioma, scrittore originario dal Burkina Faso, stabilito a Parma. Cleo, quell’anno, invitò tutti gli autori “immigrati” che scrivevano sulla pagina “Nuovi Italiani” della rivista settimanale Internazionale, a partecipare al “Ottobre Africano”, una iniziativa da lui ideata e organizzata ogni anno nella città di Giuseppe Verdi. L’idea sua era quella di passare dallo stato di gruppo di persone accomunate solo dall’apparizione saltuaria su una data pagina di una data rivista ad un collettivo pensante e attivo. Per riflettere insieme sulla realtà intorno a noi, per alzare la mano e prendere la parola.

In una Italia dove la popolazione immigrata ha ormai raggiunto il 10%, presenti in tutti i settori della vita sociale ed economica, tranne nei luoghi che contano. Gli immigrati nei posti di responsabilità e in politica si contano sulle dita di una mano e la voce degli stessi immigrati negli organi di informazione è quasi nulla. In un paese in cui si continua ciclicamente ad additare tale o tale gruppo “etnico” o culturale come socialmente pericoloso, Nell’incontro di Parma si considerò che era nostro dovere cercare di intervenire per segnalare a “tutte le forze vive della società civile”, una situazione sempre più insostenibile.

Un documento base fu scritto (clicca qui per leggere la dichiarazione di Parma), e ci fu un primo tentativo di creare un blog collettivo. Il tentativo fallì. I tempi non erano maturi.

Alla fine del 2011, la scrittrice Igiaba Scego richiamò l’attenzione del gruppo sulla sempre più crescente necessità di avere uno spazio di espressione condiviso, sopratutto che nel frattempo la pagina Nuovi Italiani era scomparsa. Questa volta come per magia l’appello fu accolto con entusiasmo da molti e il gruppo redazionale del nuovo blog, arricchito con nuove “reclute”, si è formato in poco tempo.

Il concetto è quello di un contenitore di blog individuali in cui ognuno è libero nei tempi, modalità stile e tematiche da affrontare, ma nel quale dovrebbe esserci una specie di strategia condivisa sopratutto per affrontare questioni importanti e per portare più punti di vista sui temi “caldi” che l’attualità ci impone.

Buon Blog a tutti.

Il Collettivo A.L.M.A. (collettivoalma@gmail.com)

Annunci

7 thoughts on “Collettivo A.L.M.A.?

  1. Idea eccellente, sicuramente si leggeranno materiali interessanti. E’ la forza del futuro che ci sorride da lontano e che sorride sempre più forte mano a mano che si avvicina.
    Noi, con lo sguardo e il cuore aperti.

  2. La vostra voce sarà la più bella d’ascoltare e sopratutto per quelli non l’abbiamo.

  3. Pingback: Le cose non succedono mai per caso… « lavaligiadeimondi

  4. Complimenti c’è proprio bisogno di queste iniziative! Poter ascoltare direttamente la voce dei migranti e delle persone di origine immigrata è prezioso in questo paese in cui i media mainstream e i politici ne parlano in modo superficiale, criminalizzante o etnicizzante. Perciò buon lavoro e cercherò di far conoscere anch’io il vostro blog
    PS: Igiaba sto finendo di leggere il tuo libro La mia casa è dove sono e volevo dirti che è molto bello, mi ha emozionato ed appassionato.

I commenti sono chiusi.